Calcolo della media ponderata e del voto di laurea: ecco come procedere, in meno di 3 minuti

calcolo media ponderata calcolo voto laurea

Calcolo media ponderata e calcolo voto laurea: come procedere

Effettuare il calcolo media ponderata (e il relativo calcolo voto laurea) non è semplicissimo, ma se si seguono i passaggi descritti qui si fa in fretta. Per l’esattezza, per imparare come si calcola la media ponderata occorrono circa 3 minuti.

Bisogna procedere per passaggi, il primo dei quali è scrivere in una colonna tutti i voti presi finora agli esami. Dopo di che faremo due semplici operazioni che ci porteranno a vedere anche come si calcola il voto di laurea.

Ma prima… una domanda:

A cosa ti serve conoscere la tua media ponderata? Non voglio farmi gli affari tuoi, è una cosa che chiedo a tutti gli allievi del Corso Base Gratuito MemoVia. C’è un motivo preciso per cui lo faccio.

Il fatto è che ci identifichiamo molto coi nostri risultati, coi voti che prendiamo. E’ un argomento di cui potremo parlare più sotto, dopo che avremo imparato a calcolare la media ponderata e il relativo voto di laurea (di partenza)

Calcolo media ponderata esami: i passaggi da seguire

1. segna tutti i tuoi voti agli esami

Psicologia dello Sviluppo  28

Antropologia  27

Psicologia Sociale  25

Informatica  28

giovanni fenu

Università da incubo Il tuo metodo di studio è frustrante, lento e NON ti dà sicurezza? Non mollare...

Abbiamo 1000 giorni di lezioni gratuite: PDF Premium, test, Infografiche, Mega-guide  e video formativi.

Ora avrai una lista di esami col relativo voto, e dobbiamo aggiungere i crediti di ciascun esame.

Questo significa, come è normale, che prendere 30 a un esame da 12 crediti è più “importante” e significativo di prendere lo stesso voto a un esame da 3.

Quindi creiamo la nostra tabella:

Psicologia dello Sviluppo  28  12

Antropologia  27  4

Psicologia Sociale 25  6

Informatica  28  3

Fatto questo, ci basta moltiplicare ciascun voto per i relativi crediti. I numeri che risulteranno andranno sommati tra loro

28 x 12 = 336

27 x 4 = 108

25 x 6 = 150

28 x 3 = 84

Procediamo a sommare i punteggi

336 + 108 + 150 + 84 = 678

E ora? Ora dividiamo il numero che abbiamo ottenuto per il totale dei crediti degli esami sostenuti, nel nostro caso:

12 + 4 + 6 + 3 = 25

Ecco la divisione che ci da la media ponderata:

678 / 25 = 27,12

Ora che abbiamo calcolato la media ponderata, siamo pronti per vedere come calcolare il voto di laurea.

Calcolo voto laurea: media ponderata per 11 diviso 3

Come calcolare voto laurea? Una fesseria: moltiplica la media ponderata per 11 e dividila per 3.

Per esempio le la tua media ponderata è 29

29 x 11 = 319

319 / 3 = 106,3

A questo voto di base in genere la commissione aggiunge dai 4 agli 8 punti.

4 punti per le tesi compilative

un massimo di 8 per le tesi sperimentali

E la lode? La lode viene conferita all’unanimità (o quasi) quando lo studente ha avuto un percorso di studi bello e lineare.

Quando cioè:

  • ha dato esami senza essere bocciato
  • ha superato tutti gli esami con 30 e ha diverse lodi
  • non ha fatto passare troppo tempo da un esame all’altro
  • non ha abbandonato agli studi per anni

Media ponderata e calcolo voto di laurea: Avere voti altissimi agli esami è importante?

Riprendiamo il discorso iniziale: perché stavi cercando come si fa la media ponderata? A cosa ti serve conoscere la tua media ponderata e il possibile voto di partenza all’esame?

La risposta è “dipende”, ed è strettamente legata alla percezione che hai di te.

Innanzitutto dipende da che funzione ha per te avere un alto voto di laurea:

  1. Se vuoi avere voti alti agli esami perché ti piace, ti senti a posto e fenomenale, e ti piace fare bella figura coi prof, i genitori e i colleghi, ci siamo.
  2. Nel caso lo desideri per accedere i concorsi, sappi che a breve in Italia il voto di laurea verrà eliminato dai requisiti di accesso e valutazione
  3. Se invece parliamo di assunzioni, le aziende valutano positivamente un voto di laurea elevato (dunque anche i voti agli esami, che l’azienda richiede prima dell’ammissione)

E se potessi aumentare la tua media ponderata e il tuo voto di laurea?

A questo punto calcolare voto laurea e medie degli esami ha una funzione solo se, come puoi ben capire, per te hanno ragioni specifiche.

Altrimenti diventa solo un segnale di un po’ di insicurezza: come se il tuo valore dipendesse dal voto agli esami e dal voto finale.

A proposito di voti, se hai intenzione di aumentare la media ai tuoi esami, c’è per te un intero Corso Base Gratuito MemoVia in cui stiamo imparando a fare cose fantastiche.

Unisciti a noi SOLO se desideri il 110 e lode.

 

 

(2) comments

Add Your Reply

Pin It on Pinterest