fbpx

22/02/2022

Come fare un riassunto di un testo: la rivoluzione dei Riassunti Scalari MemoVia

Leggi Gratis l'Ebook Bestseller

Come fare un riassunto di un testo in poco tempo e in modo accurato

Parliamo seriamente di come fare un riassunto di un testo… ma prima la vera domanda è un’altra!

Si può fare? Non si può fare?

Questa Guida va contro ogni cosa che avete sentito finora, e deve farlo. Perché i riassunti sono stati per troppo tempo demonizzati, a volte a ragione:

  • A fine giornata ti fa male la mano (ma continui a scrivere)?
  • A un quarto del libro non ne puoi più?
  • Scrivi troppo, capisci poco e ricordi ancora meno?
  • Ti prende male l’idea di ricominciare a scrivere?

Ed è come se gli esseri umani avessero smesso di usare i coltelli perché possono uccidere le persone. Ma in realtà i coltelli servono anche per tagliare il cibo!

Così per i riassunti, essi vanno usati bene, senza farsi del male, proprio come accade per un altro strumento usatissimo, gli schemi a piramide.

Come fare un riassunto di un testo, le 5 regole d’oro

Cinque regole non scritte, che conosciamo e conosceremo solo noi all’interno di questa community perché obiettivamente siamo dei fissati con la psicologia dell’apprendimento e facciamo le cose in modo diverso dagli altri.

Confesso che da ragazzino e da adolescente di riassunti ne ho fatti veramente troppi.

Erano bellissimi da vedere, pure ordinati, scrivevo tantissimo, più lunghi dell’originale cioè del libro. E poi non mi ricordavo un cavolo

Segui le cinque regole su come fare un riassunto di un testo e la promessa è che alla fine  questi riassunti non saranno magari bellissimi da vedere, però di sicuro ce li ricorderemo di più e c’avremo messo meno tempo.

Le regole che stai per vedere appartengono alla strategia degli Appunti Scalari, perché grazie a essi la conoscenza si costruisce a ogni passo.

Regola 1: fai una lezione davanti a una classe

Prendi un foglio bianco.

Sai che sono un fan dei fogli senza limiti e costrizioni, quindi niente righe e quadretti. Puoi lasciarti andare nella scrittura.

Vuoi sapere la regola base su come fare un riassunto di un testo?

Mentre scrivi qualunque cosa, sia essa un appunto o un riassunto dal libro, mettiti in testa questo principio:

Qualunque cosa scrivi la devi capire e fissare in testa talmente bene che dopo puoi fare una lezione di fronte a una classe di studenti, ma senza guardare quegli appunti o quei riassunti.

Te lo ripeto: scrivi come se dopo dovessi fare un’intera lezione senza guardare i riassunti che hai iscritto.

Devi sforzarti di scrivere solo frasi brevi, al massimo di 5-6 parole, tutte pressappoco della stessa lunghezza.

So che ti sembra impossibile, ma puoi farcela. Si tratta di fare frasi molto semplici, iper-digerite, con una struttura grammaticale fissa: soggetto, verbo, complemento.

Ciò ti costringe a sintetizzare al massimo e soprattutto comprendere a fondo prima di scrivere. Non puoi trascrivere le frasi del libro.

Regola 2: come fare un riassunto di un testo in modo essenziale

Prima di scrivere chiediti se quella cosa che stai per scrivere è davvero importante, cioè se ti serve ricordarla all’esame.

Infatti potrebbe anche essere una cosa che già sapevi o che puoi capire e ricordare intuitivamente.

Questa è davvero una delle basi di un qualunque metodo di studio efficace.

Se il concetto o l’informazione che vuoi inserire nel tuo riassunto è veramente importante, allora elaborala prima in testa e poi scrivila in poche parole.

Questa regola ti insegna anche come fare un riassunto di un testo in modo sintetico ed essenziale.

Regola 3: scrivi male e disordinato

Devi impegnarti a… scrivere male!

Per intenderci, niente bella grafia, evitiamo di perdere tempo nello stile e nella forma.A noi interessa elaborare entro i primi 20 secondi da quando leggiamo un concetto.

Non appena elaboriamo, dobbiamo appunto riassumere quel concetto in poche parole e scriverlo alla velocità della luce, con una pessima grafia, prima che svanisca dalla memoria a breve termine.

Molti cercano come fare un riassunto di un testo o gli schemi perfetti attraverso tecniche molto complicate.

Io invece ti dico non complicare le cose.

Ovvero non usare frasi scritte bene perfette e lunghissime e non riformulare per iscritto le frasi del libro senza averle prima riformulate in testa oppure ad alta voce solo dopo potrai scrivere la tua frase nei riassunti

Regola 4: cura gli inizi di frase

Un trucchetto fighissimo.

L’inizio della frase (il sostantivo, il verbo, l’aggettivo) deve essere scelto bene!

In pratica, se dovessi riguardarlo in qualunque momento ti dovrebbe ricordare tutta la frase successiva.

Non perché veramente vogliamo che ciò succeda! Cioè non vogliamo veramente tornare a rileggere i nostri riassunti all’inizio delle frasi per ricordarci la parte dopo.

Ma scegliere benissimo le parole iniziali sfrutta un meccanismo psicologico conosciutissimo: il cervello tende a ricordare prima le cose iniziali di quello che studiamo e poi tende a utilizzare degli appigli nel testo per ricominciare a parlare.

Ti sarà capitato infatti che a volte butti l’occhio giù sul libro, mentre stai ripetendo, e appena vedi una parola che ti “ricorda qualcosa” riprendi a parlare in modo fluido.

Allo stesso modo, possiamo scrivere degli appigli nei nostri riassunti e il cervello li userà per ricordarsi più facilmente tutto il resto.

Regola 5: come fare un riassunto di un testo senza registrarsi

Come fare un riassunto di un testo? Registrandoti?

Evita di usare la voce, ovvero registrazioni e letture ad alta voce. Se vuoi studiare velocemente devi parlare meno e risparmiare energie, proprio come abbiamo detto nella Guida su come studiare 100 pagine in un giorno.

A meno che proprio non funzioni benissimo dal punto di vista uditivo sono pochi gli studenti che usano ascoltarsi e riascoltarsi così bene.

Per il resto tutto il tempo impiegato per riascoltare in modo passivo le nostre stesse registrazioni è praticamente tempo buttato.

Cinque regole che funzionano davvero

Sintetizzando possiamo dire: foglio bianco, zampe di gallina, elabora tutto, frasi brevissime, mai riguardare il libro.

Le cinque regole forse non saranno da subito facilissime da applicare, ma ti garantisco che studiare con i riassunti diventerà molto più veloce e, cosa più importante, ricorderai molto di più!

Se vorrete parleremo ancora di come fare un riassunto di un testo e se oggi avete imparato qualcosa di bello che vi è piaciuto scrivetemelo.

Mentre vi iscrivete al Canale Youtube per seguire tutti i video e mi scrivete qui sotto io continuo a studiare fare ricerca sperimentare e creare.

Fai vedere che ci tieni:

Scrivi cosa ne pensi

Your email address will not be published. Required fields are marked

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}

Altre Guide che devi assolutamente leggere

Accettazione positiva incondizionata. L’approccio centrato sulla persona di Carl Rogers

Accettazione positiva incondizionata. L’approccio centrato sulla persona di Carl Rogers

Registrati alla Newsletter e Leggi Gratis il nuovo Ebook per dare la Svolta ai tuoi Studi

memovia balance
Corso Online Balance

La tua Trasformazione inizia da qui:
sbloccati nello studio e mantieni sempre equilibrio, costanza e motivazione

memovia velocity
Corso Online Velocity

Per avere risultati più in fretta di tutti: raddoppia la tua velocità di studio, qualunque metodo tu voglia usare

memovia origin
Corso Avanzato Origin

Studia in modo efficiente e prendi voti alti: ricorda tutto a perfezione, per sempre, velocemente e senza ansia