Il legame shockante tra studio e insonnia. Cosa fare per ricominciare a dormire decentemente

Non riesco a dormire: forse è colpa dello studio

Gli studenti mi scrivono molto spesso dicendo “non riesco a dormire“. Negli anni ho capito che gli studenti, soprattutto quelli più ansiosi e perfezionisti, soffrono di disturbi del sonno.

E’ qualcosa di inevitabile. La responsabile è l’ansia per interrogazioni, compiti in classe, esami e rapporti coi docenti.

Quanta?

7 studenti su 10 dicono di avere ansia MEDIO-ALTA a scuola.
Praticamente tutti i primi banchi. Gli unici non ansiosi sono quelli in fondo che dormono.

A scuola bene o male si ha ansia e disturbi del sonno prima delle interrogazioni e compiti.
Già è INGIUSTO così, che un adolescente non debba dormire per l’ansia…

Ma non è mica finita.

Quasi il 40% degli universitari dorme male e sviluppa disturbi del sonno.
Che spesso si uniscono a disturbi d’ansia e depressione.

Lo sapevate che 3 universitari su 10 sono depressi entro la laurea?
SHOCKANTE. Un bel rischio.

Se non riesco a dormire ho due possibilità

Che facciamo? Melatonina? Fiori di Bach? “non guardare la tv prima di andare a dormire”?

Come sapete queste cose funzionano decisamente poco, quando si tratta di ansia da studio che ti ALLAGA LA TESTA.

giovanni fenu

Università da incubo Il tuo metodo di studio è frustrante, lento e NON ti dà sicurezza? Non mollare...

Abbiamo 1000 giorni di lezioni gratuite: PDF Premium, test, Infografiche, Mega-guide  e video formativi.

Per prima cosa, alcune cose funzionano e non tutti sanno:

  1. di dormire almeno 8 ore a notte. Anche se non sembra, scendere sotto queste ore è dannoso sul medio-lungo periodo.
  2. scrivere i pensieri che preoccupano, fare meditazione e rilassamenti guidati prima di andare a dormire
  3. parlare dei problemi e cercare di risolverli senza trascinarli al giorno dopo: se hai ansia per un capitolo non terminato, finisci di studiarlo e poi dormirai.

Così la mia amica Silvia, studentessa ansiosa di Medicina, ha ricominciato a dormire dopo un anno di problemi nell’addormentarsi.

Non sarebbe bello far una notte di filata e alzarsi riposati la mattina? E avere VOGLIA di studiare!

Come ha fatto lo scrivo nella MegaGuida che insegna il rilassamento con la respirazione

Direi che è il caso di unirvi a noi con la Newsletter, perché è FIGHISSIMA.

“Ma io di notte studio bene”. Ho capito ma prima o poi dovrai dormire, O NO??

Scelte: vivere con le occhiaie tipo PANDA o adottare le strategie giuste subito.
Non costa niente e ti cambia la vita.

Quante volte a settimana riuscite a dormire 8 ore di fila?

Pin It on Pinterest