fbpx

20/02/2022

App per studiare meglio e senza distrarsi, la migliore è Notion e non potrai più farne a meno. Come funziona?

Leggi Gratis l'Ebook Bestseller

Notion app, a mio parere la migliore app per studiare

Oggi parliamo di Notion app, quella che ritengo essere la migliore app per studiare senza distrarsi e per la produttività.

Te lo dico anche se all’inizio l’ho odiata.

A primo impatto che ho avuto con Notion app ho visto questa pagina bianca e ho detto “Mamma mia che ci devo fare? Devo spostare tutto quello che avevo in altri programmi? Non ci penso neanche!”

Ho preso l’ho cestinata e pure odiata!

Nonostante il rifiuto iniziale (mi ha fatto schifo) che cosa mi ha fatto cambiare idea? Un articolo in inglese in cui ho letto che la struttura di Notion e le possibilità di organizzazione corrispondevano a quelle di una scatola di Lego.

Siccome io da bambino sbroccavo per il Lego, mi ha stimolato molto e gli ho voluto dare una possibilità. E devo dire che ha cambiato tutto nella mia vita perché improvvisamente, forse per la prima volta, ho sentito di avere il pieno controllo del mio tempo, delle cose da fare per lo studio e per il lavoro.

Come è strutturata Notion e perché è la migliore app per studiare

Tra le app per studiare meglio, Notion app è a mio parere il top.

E’ strutturata in base al funzionamento del cervello e permette di scaricare sull’applicazione stessa qualunque cosa tu abbia in testa, anziché tenere il tuo cervello come punto di accumulo. Cosa di cui abbiamo parlato molto nel libro I Tre Mostri da Uccidere all’Esame.

Notion app diventa una specie di buco nero che aspira tutto, però ti assicuro che ne vale davvero la pena!

Appena scarichi Notion app (è gratuito) e accedi alla tua home page, noterai subito che è estremamente personalizzabile: si possono inserire immagini, widget, colorare i testi, ecc.

La cosa importante secondo me è l’organizzazione del lavoro che permette di fare Notion app, che avviene come abbiamo detto come se fosse una scatola di Lego.

Ogni attività può essere messa all’interno di una grossa pagina e con differenti possibilità di visualizzazione (modalità lista, board, elenco, calendario, timeline.

Ogni pagina di Notion app, a sua volta, presenta:

  • Delle proprietà virtualmente infinite.
  • La possibilità di scrivere che cosa c’è da fare per ciascuna di quelle attività.

Organizzare tutto secondo le proprietà

Le proprietà sono il vero punto di forza di Notion app, come avrai capito, e non le trovi in altre app per studiare. Almeno non strutturate così.

Quando spostiamo la visualizzazione in una qualunque delle modalità (ad esempio in modalità tabella o timeline), notiamo subito che Notion app le riorganizza visivamente in relazione ad esse.

In pratica tutto può essere catalogato in una sorta di rete visiva che a impatto mi dice cosa devo ancora fare, cosa ho fatto e cosa manca per portare a termine lo studio.

L’organizzazione per tabelle a me piace tantissimo, a colpo d’occhio mi fa concentrare molto su quello che devo fare ogni giorno.

In aggiunta, quando apri la pagina relativa a ciò che stai facendo (ad esempio studiare un capitolo di Anatomia), ti suggerisco di lasciarla aperta. In questo modo sei obbligato a concentrarti su quello che stai studiando senza saltare da un’attività all’altra o da un materiale all’altro.

Finché non hai finito ogni attività in maniera concentrata e focalizzata, non puoi chiudere la pagina e passare alla successiva attività.

Ormai Notion app sta diventando onnipresente, tanto che nel libro I Tre Mostri da Uccidere all’Esame avevo parlato di altre due applicazioni (Todoist ed Evernote) che usavo molto spesso per l’organizzazione e per la presa di appunti.

Sono completamente sparite in funzione di usare Notion!

Perché Notion funziona meglio di altre app

Notion app, come ti ho spiegato, è fatta per rispecchiare la struttura del tuo cervello, quindi ti spinge ad essere creativo.

Fallo come piace a te se non ti va di usare i template forniti o di scaricarli da altri fai benissimo.

Al limite puoi usare i template come ispirazione, per vedere come altri usano Notion app, accorciando di conseguenza i tempi di apprendimento.

Si parla tantissimo di Notion come app per studiare: di come si usa, di come fare tutte le mille cose che permette, però non si dice perché funziona!

Notion app ti spinge a catalogare e a gerarchizzare tutto.

Come abbiamo scoperto con gli altri allievi all’interno del Corso MemoVia Origin, il cervello funziona per gerarchie.

Notion app è costruita proprio così, per gerarchie: enormi pagine che al loro interno possono contenere altre pagine, che al loro interno possono contenere liste, elenchi puntati, appunti e checkbox.

Notion app ti spinge a creare e a organizzare tutto, per la presenza di icone, immagini, tag, ecc. che come abbiamo visto ti fanno rappresentare la struttura della tua mente sull’applicazione.

E questo ti spinge a iper organizzare e a creare, a migliorarti ogni giorno.

Usa bene le app per studiare e risparmierai tempo

Occhio che Notion, tra le appe per studiare, è quella più piena di funzioni.

Potresti avere la tentazione di spostare tutto quello che è la tua vita (bilanci personali, liste di cose da fare, tutto!) su Notion è questo è contemporaneamente un pregio e un difetto:

  1. Il difetto è che tutta questa personalizzazione ti richiede tempo che verrà inevitabilmente tolto a quello che devi fare effettivamente nella tua vita per l’università e per il lavoro.
  2. Dall’altro lato il vantaggio è che lasciare gli altri sistemi e adottare Notion app per tutto ti obbliga all’organizzazione e alla produttività, proprio perché è faticoso e quindi ti devi impegnare a rappresentare la tua mente sull’applicazione.

A me personalmente ha anche tolto l’ansia e l’ossessione di stare continuamente a controllare quello che ho fatto, quello che devo fare, quello che sto facendo!

Mi ha stupito anche la curva d’apprendimento: pensavo che sarebbe stata molto più lenta e invece si è rivelato velocissimo e iper semplice!

Sono certo che questa Guida ti ha dato l’impulso a sperimentare Notion app. Scrivimi nei commenti se hai richieste su qualche funzione che vuoi che impariamo a usare insieme!

Condividi con chi vuole e scrivi soprattutto che cosa ne pensi, io ti rispondo sempre! E ricorda che il canale Youtube è strapieno di video (e ce ne saranno tanti altri) su organizzazione e produttività per studenti, quindi iscriviti al canale fai click sulla campanella se non vuoi perderne neanche uno.

Mentre ti iscrivi e mi scrivi io continuo a studiare e ricercare, ci vediamo qui molto presto!

Fai vedere che ci tieni:

Scrivi cosa ne pensi

Your email address will not be published. Required fields are marked

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}

Altre Guide che devi assolutamente leggere

Accettazione positiva incondizionata. L’approccio centrato sulla persona di Carl Rogers

Accettazione positiva incondizionata. L’approccio centrato sulla persona di Carl Rogers

Registrati alla Newsletter e Leggi Gratis il nuovo Ebook per dare la Svolta ai tuoi Studi

memovia balance
Corso Online Balance

La tua Trasformazione inizia da qui:
sbloccati nello studio e mantieni sempre equilibrio, costanza e motivazione

memovia velocity
Corso Online Velocity

Per avere risultati più in fretta di tutti: raddoppia la tua velocità di studio, qualunque metodo tu voglia usare

memovia origin
Corso Avanzato Origin

Studia in modo efficiente e prendi voti alti: ricorda tutto a perfezione, per sempre, velocemente e senza ansia