fbpx

Iscriviti al Canale per Vedere tutte le Puntate

Ricevi oggi la Newsletter e leggi gratis il nuovo Ebook per dare la Svolta ai tuoi studi


18/10/2021

Mappe concettuali: la guida più completa che sia mai stata scritta

Corso di mappe concettuali avanzate

Le mappe concettuali, se fatte bene e al momento giusto, danno un’organizzazione mentale molto forte a quello che studi.

Nella mega Guida che stai leggendo impareremo:

  1. SE scegliere mappe mentali e concettuali per gli esami universitari è la scelta giusta
  2. QUANDO usare le une e quando le altre, e ovviamente perché
  3. COME fare mappe concettuali e mentali senza perderci su troppo tempo e aumentando davvero la percentuale di cose che ricordi all’esame

Come si fa una mappa concettuale dovrebbero insegnarcelo a scuola

Quando devi affrontare un nuovo esame, una nuova materia, che magari trovi non tanto interessante e particolarmente difficile o piena di roba da ricordare, chissà quante volte ti è venuto il dubbio:

“Ce la farò con il mio metodo di studio?”

“Ci sarà un modo più efficace di studiare un argomento noioso e complicato? Come realizzare una mappa concettuale, per esempio.”

E allora ti guardi intorno e qualcuno (a volte persino un docente) ti propone di imparare come creare una mappa concettuale o mentale, magari con elaborati (e costosi) programmi.

Ma le mappe concettuali vanno bene per qualche materia più che per altre?

Trovo che mettere nella propria cassetta degli attrezzi come costruire una mappa concettuale possa essere utile per alcune materie e in alcuni momenti della vita.

Non ho niente in contrario con l’uso di mappe concettuali alla scuola primaria, o in terza media, o come strumento compensativo in caso di DSA. Perché potrebbero aiutare a organizzare il pensiero e nei casi di dislessia per esempio a tenere ordine in testa e alta l’attenzione e concentrazione mentre si studia.

Il fatto è che spesso troviamo dei problemi:

  • un mix con le mappe mentali, cosa che ci impedisce di capirne le differenze
  • siti interi con mappe concettuali pronte e da scaricare, fatte da qualcun altro, che quindi non ci permettono di organizzare il nostro pensiero e le cose che studiamo in prima persona
  • mappe concettuali usate per materie come storia e geografia (totalmente inutile!)

Le mettiamo tutte dentro un calderone e a breve le etichetteremo come inutili.

Infatti, quello che purtroppo nessuno ti dirà è che, se studi e hai poco tempo, probabilmente impiegherai settimane a imparare a fare le mappe mentali, altre settimane per “riassumere” in una decine di mappe mentali il tuo prossimo esame… e pochi giorni per abbandonarle, ritrovandoti ad aver sprecato un sacco di tempo e denaro.

Le mappe mentali per studiare, se non fatte bene, potrebbero quindi un problema anziché una soluzione al problema stesso.

Vediamo come risparmiare 1000 euro di corso mappe mentali e non finire su un sito per fare mappe concettuali e comprare un programma apposito.

Cosa sono le mappe concettuali e mentali, e che differenza c’è?

esempio di mappa concettualeLa mappa concettuale non è altro che uno schema in cui scrivere le parole chiave, collegate da delle linee che evidenziano la logica del discorso.

Ne trovi un esempio qui: noterai le parole chiave nei cerchi, le frecce a connettere le parole, e dei connettivi logici tra un cerchio e l’altro.

Un po’ elaborato, ma abbastanza riassuntivo.

La prima domanda che gli studenti mi fanno quando vedono questi schemi è “posso studiare con le mappe concettuali diritto/anatomia/antropologia/…?”

La risposta è, come al solito, dipende. Tutto è da relazionarsi alla quantità di cose da ricordare.

Più le cose (informazioni, concetti, termini, date, ecc.) da appuntare nella mappa aumentano, meno ti conviene usarla. E questa indicazione vale ancora di più per le mind map.

La mappa mentale è un diagramma che si usa per rappresentare compiti, parole, concetti o oggetti collegati e sistemati intorno ad un concetto o una materia centrale.

Una mappa mentale, come suggerisce il suo creatore Tony Buzan, non è lineare come gli appunti, tutto gira intorno al concetto centrale, e permette a chi lo utilizza di costruirci intorno una struttura intuitiva.

Per vedere come si fa una mappa mentale, ti suggerisco di dare uno sguardo alla mega guida dedicata sulle mappe mentali e i programmi migliori per crearle.

In essa scoprirai anche se sono mappe per la scuola e se è il caso di usarle per studiare sui libri.

Personalmente ti dico subito che preferisco di gran lunga le mappe concettuali.

Come fare una mappa concettuale con e senza connettivi logici

come fare mappa concettualeParleremo approfonditamente dell’argomento in una mega guida dedicata.

Per il momento possiamo dire che per creare una mappa concettuale come si deve possiamo prendere ispirazione dai tantissimi siti per mappe concettuali, che sono anche quelli che offrono il programma online per crearle.

Per quanto riguarda i siti, il mio preferito è Draw.io.

Gli esempi e i facili programmi come Draw.io, hanno infatti la strana caratteristica di suggerirci immediatamente come e cosa scrivere, e come usare le linee per unire i vari concetti appunto.

D’altronde fare una mappa concettuale non è affatto difficile. Basta mettere il concetto principale in cima, quelli secondari sotto uniti da frecce, e continuare così elencando tutti i dettagli che vogliamo ricordare.

Personalmente non uso i connettivi logici perché li trovo superflui.

Programma mappa concettuale o mentale: qual è il migliore?

Sarò sincero.

Fare mappe concettuali e mentali con un programma non è consigliabile secondo me. La curva di apprendimento, cioè il tempo necessario per diventare bravi e veloci a usare un software, è molto lunga.

Inoltre, niente è più veloce e versatile del caro vecchio foglio bianco su cui generalmente prendiamo appunti. Ricorda anche che la scrittura a mano libera, secondo le ricerche, aiuta a ricordare.

Tuttavia ho cercato un po’ online e a quanto pare, ci sono programmi per fare mappe concettuali che sono stati originariamente pensati (e poi adattati) per la creazione di mappe mentali, a parte rare eccezioni.

Tra i software, Cmap tool è il programma di sicuro il più versatile e il più facile da usare. Ti basta andare su “creazione mappa concettuale” e iniziare a giocare con contenitori e linee.

Si possono fare tutti i tipi di mappe Per avere Cmap gratis vai sul sito oppure scrivi su Cmap download italiano gratis.

L’altro interessante servizio Spicynodes è fatto solo per le mappe mentali ed è un po’ più confusionario secondo me (non amo Flash Player).

Puoi avere Cmap tools gratis sia per PC sia come Cmap Mac, ma non esiste purtroppo una versione Cmaptools per Android.

Un sito ottimo per costruire mappe concettuali e mentali è Coogle it, ne troverai  di ogni tipo ma l’investimento economico richiesto sale leggermente.

Le migliori app per mappe concettuali online

Tra le App per fare mappe concettuali su smartphone e Iphone, ecco una lista delle migliori:

  • Mindomo per Android e Ios (programma davvero fenomenale e facile da usare)
  • MindMeister per Android e Ios (principalmente per fare una mind map)
  • SimpleMind per Android e Ios (anche qeusto specializzato in mind map)

Il vantaggio di questi programmi è che permettono di creare mappe senza troppo sforzo.

Lo svantaggio è che è il programma stesso che crea mappe per te.

Cosa voglio dire con questo?

Che se il cervello non crea la mappa, cioè non si impegna a scrivere, disegnare, tracciare linee, colorare in prima persona, l’efficacia della mappa stessa si riduce enormemente.

Se ci pensi, fare “creazione mappa concettuale” con un bottone contravviene a tutte le regole delle mappe stesse, che prevedono di scrivere e disegnare a mano libera.

A breve amplieremo questa mega-guida sulla creazione di mappe concettuali. Se vuoi riceverla in anteprima, ti suggerisco di iscriverti al Canale Youtube.

Non dirmi poi che “non lo sapevi” hai comprato un corso di memoria per imparare a farle!

Fai vedere che ci tieni:

Altre Guide che devi assolutamente leggere


Scrivi cosa ne pensi

Your email address will not be published. Required fields are marked

    1. E’ fighissima vero Lucia? Più che altro non è stato facile renderla chiara perché le mappe ciascuno le fa come preferisce. Comunque le indicazioni per risparmiare tempo sono molto valide

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}
memovia balance
Corso Online Balance

La tua Trasformazione inizia da qui:
sbloccati nello studio e mantieni sempre equilibrio, costanza e motivazione

memovia velocity
Corso Online Velocity

Per avere risultati più in fretta di tutti: raddoppia la tua velocità di studio, qualunque metodo tu voglia usare

memovia origin
Corso Avanzato Origin

Studia in modo efficiente e prendi voti alti: ricorda tutto a perfezione, per sempre, velocemente e senza ansia