Come diventare un generatore di password (indimenticabili)

non ricordo la password

Non ricordo la password: ecco il miglior generatore di password del mondo

Quando non ricordo la password, ho una tecnica infallibile per crearne una nuova, perfetta e che non posso dimenticare.

E’ una tecnica di memoria, di quelle che condividiamo nel Corso Base Gratuito MemoVia.

Le password ci stressano, tantissime volte dobbiamo ricorrere al generatore di password… o peggio al recupero password quando la dimentichiamo. Più andiamo avanti, più internet diventa fondamentale nella nostra vita. E ogni sito, servizio gratuito o a pagamento, social network, negozio online, indirizzo email… ha la sua password.

Non dirmi che le hai scelte tutte uguali: è pericolosissimo e ti rende 10 volte più vulnerabile agli attacchi degli hacker.

Peggio ancora se te le scrivi su carta o su un documento word ben conservato sul pc.

Per un Hacker accedere ai tuoi file privati è un gioco da ragazzi, e da lì a fare acquisti online con la tua carta di credito è un attimo!

Vediamo come si creano password perfette.

Non ricordo la password, quindi ho inventato un modo per crearne di indimenticabili

Memorizzare le password, subito e senza dimenticarle mai più è un gioco da ragazzi.

Conosco una tecnica interessante e utilissima che mi ha salvato decine di volte dal problema di ricordare le password composte da numeri, e lettere maiuscole e minuscole (come ad esempio quelle del wifi, della banca o di alcuni servizi online).

Non ti preoccupare, non parlo di complicate “tecniche di memoria”  (tipo ancore mnemoniche, codici fonetici per le comunicazioni tra militari, immagini mentali ecc.) ma di qualcosa di molto più semplice da usare, immediato e in qualche modo… sofisticato!

giovanni fenu

Università da incubo Il tuo metodo di studio è frustrante, lento e NON ti dà sicurezza? Non mollare...

Abbiamo 1000 giorni di lezioni gratuite: PDF Premium, test, Infografiche, Mega-guide  e video formativi.

Inoltre, la tecnica che vedremo è ideale se vuoi ricordare la password in relazione al servizio cui essa è associata. Che sia la chiave di accesso al tuo blog, il tuo pc, il profilo Facebook o la carta di credito, funziona con tutto e davanti al servizio che ti interessa non dirai mai più “ho dimenticato la password” né dovrai fare uso del (lungo e noioso) sistema di recupero password.

Creare e ricordare le password di ciò che ti interessa

La tecnica è molto semplice: facciamo il caso che tu ti trovi davanti al tuo account Amazon, per gli acquisti on line. Ora non devi fare certo ricorso a un generatore di password, basta creare una frase di senso compiuto tipo:

“Ciao, mi chiamo Stefania, ho 24 anni e questa è la mia password per Amazon”

Ora guarda le prime lettere di ciascuna parola della frase:

CmcSh24aeqelmppA

Hai mai visto una password più efficace di questa?

Facciamo un altro esempio, stavolta vogliamo creare la password per la carta di credito e, siccome ci piace l’idea, vogliamo usare una frase completamente diversa:

“Mi chiamo Luigi, ho 35 anni e nessuno può clonare la mia carta di credito”

Anche stavolta, ecco la nostra password perfetta:

McLh35aenpclmcdc

Sì lo so è geniale: lettere maiuscole e minuscole, numeri e se vuoi, persino simboli. La tecnica lascia spazio alla creatività.

Generatore di password addio per sempre

Il metodo che abbiamo appena spiegato ti salva dal problema di:

  • dover creare immagini particolareggiate, fantasiose ed efficaci per ricordare numeri e lettere maiuscole e minuscole
  • studiare la conversione fonetica di Leibniz (cosa che richiede un certo tempo e impegno) per trasformare i numeri in lettere e poi in parole
  • usare le tecniche di memoria dei loci, delle stanze romane o il metodo del concatenamento per legare tra loro le immagini
  • In generale, esercitarti per padroneggiare le tecniche di memoria e adattarle alle tue esigenze. Come sai, a mio parere spesso lo sforzo e il tempo perso per farlo non ne vale la pena neanche per studiare sui libri, figuriamoci per ricordare le password!

Ovviamente, la tecnica che hai appena letto è in pieno stile MemoVia: originale e completamente diversa dal resto, e allo stesso tempo per memorizzare qualcosa, sì, ma soprattutto per affrontare le sfide dello studio.

Da quando ho iniziato a studiare infatti ho usato solo marginalmente le tecniche di memoria, le ho trovate troppo meccaniche, ripetitive, talvolta difficili e inapplicabili allo studio. Ho preferito creare su un Sistema passo passo che funzionasse con qualunque materia, soprattutto sui libri e non solo su materiali di esempio o dati tecnici (proprio come le password).

Se vuoi sapere qualcosa di più sul Corso Base Gratuito MemoVia, visita la pagina del corso: fatti un’idea di cosa vuol dire usare un metodo davvero geniale, innovativo e intelligente per studiare.

Pin It on Pinterest